Tel. 0422.42.41.60
V.le Brigata Marche 33/G Treviso
info@infortunisticalanzi.it

La procedura ordinaria di risarcimento

Quando si applica la procedura ordinaria?

La procedura ordinaria di risarcimento si applica quando non trova applicazione la procedura del risarcimento diretto, ovvero:

  • sinistri non verificatisi in Italia, Repubblica di San Marino,Città del Vaticano;
  • sinistri con assenza di collisione tra due veicoli;
  • sinistri con collisione tra più di due veicoli;
  • sinistri che coinvolgono ciclomotori che non siano muniti di targa ai sensi del D.P.R. 6 marzo 2006 n. 153, ovvero con sei caratteri alfanumerici;
  • sinistri che coinvolgono veicoli immatricolati all’estero;
  • sinistri con veicoli non assicurati;
  • sinistri con lesioni alla persona del conducente superiori al 9% di Invalidità Permanente (lesioni gravi);
  • collisione tra 2 soli veicoli ma con coinvolgimento di altri veicoli responsabili.

 

Cosa deve fare il danneggiato in caso in caso di procedura ordinaria

 

In questo caso il danneggiato dovrà fare richiesta di risarcimento all’assicuratore del veicolo del responsabile.

La procedura di risarcimento ordinaria é regolata dall’art. 148 del codice assicurazioni